Portare la Lepanto alla sua illogica conclusione

Da DiploWiki.
Attenzione questo articolo è ancora incompleto o richiede delle verifiche.
Sentiti libero di contribuire cliccando sul tasto modifica.
Per poter modificare questa pagina o contribuire al progetto bisogna essere utenti registrati.
Articolo di Strategia Classica
Titolo Portare la Lepanto alla sua illogica conclusione
Titolo Originale Taking The Lepanto To Its Illogical Conclusion
Autore Pete Swanson
I Pubblicazione 1976
Traduttore Vladimiro Del Sorbo
Nazioni Italia, Austria, Turchia
Fonte Link all'articolo

Se ignorate cosa sia la Lepanto allora non avete vissuto! Ma, per quei giocatori in embrione fra di voi, fondamentalmente si tratta di questo: un suggerimento da parte di Edi Birsan che l’Italia può effettuare un attacco diretto a sorpresa sulla Turchia con le mosse seguenti:

Primavera 1901: A(Rom)-Apu, F(Nap)-ION, A(Ven) H.
Autunno 1901: A(Apu)-Tun via F(ION), A(Ven) H.
Inverno 1901: costruisce F(Nap).
Primavera 1902: F(ION)-EME, F(Nap)-ION, A(Tun)e A(Ven) H.
Autunno 1902: A(Tun)-Syr via F(ION) & F(EME). A(Ven) H.

Adesso la Turchia è nel torrente senza una pagaia, posto che

La Lepanto virtualmente trasforma l’Italia da potenza prevedibile a potenza eccitante ed imprevedibile. Adesso, invece di camminare virtualmente verso il suicidio su Trieste o restare semplicemente a ciondolare per alcuni anni, restando a guardare gli altri che si godono tutto il divertimento, facendo cercare guai nei dintorni alle proprie armate in Venezia e Piemonte e balzando poi dal lato del giocatore col maggior numero di unità nel 1904 o all’incirca, potete svolgere un ruolo attivo fin dalla primavera del 1901. “Avanti, Luigi - nuotiamo verso la Turchia!”, ed abbastanza presto la maggior parte dei giocatori italiani lo ha fatto! La frequenza di Lepanto è balzata in su come i denti di leone; tutto questo divenne abbastanza noioso, dato che qualunque giocatore turco che avesse mai visto prima la Lepanto avrebbe compiuto sforzi abbastanza decisi per fermare il trasporto iniziale verso la Siria (o Smirne) e dopo né l'Italia né la Turchia ottengono alcunché.

Bene, non passò molto tempo prima che qualche ex-turco inventasse una variante per pugnalare l’Austria. Semplicemente fingendo una Lepanto nella primavera del 1901, poi la Turchia fa un tentativo per la Grecia e l’Italia un trasporto in Albania tentando di svicolare verso Trieste passando dalla porta posteriore. Con una armata russa nei dintorni della Galizia la sola vera lotta è tra Italia, Russia e Turchia su chi prende la Serbia, ultimo rifugio austriaco nella primavera del 1903.

Gli austriaci talvolta sono persone accorte. Colpiti da questo cambio di direzione, ben presto hanno mostrato agli italiani come cambiare ancora obiettivo:

"Ehi, Luigi, probabilmente sai che non otterrai una costruzione se invece di fare una Lepanto mi pugnali – semplicemente io muoverò A(Tri)-Alb, tenendoti fuori da entrambe"
"Oh."
"Perché non prendiamo la Turchia?"
"Ma io e il Sultano, abbiamo 'sto piano..."
"So tutto", interrompe l’austriaco, "ma tu vuoi una costruzione, no?"
"Uh, sì."
"E allora io ho un piano migliore, in cui a te toccherà una costruzione."
"Sì?!?"
"Sicuro. Tu muovi A(Ven)-Tri, A(Rom)-Apu, F(Nap)-ION, ed io muovero F(Tri)- Alb, A(Bud)-Ser, A(Vie)-Bud."
"OK, e poi?"
"Beh, dopo muovi A(Tri)-Ser, trasporti A(Apu) in Tunisia ed io prendo la Grecia. Tu puoi costruire la tua seconda flotta e muovere in EME e ION nella primavera del 1902, ed avremo la Bulgaria assediata e la Turchia terrorizzata e senza via d’uscita."
"Oh, sì!"

Questa era la variante Key, inventata da Jeff Key. Fondamentalmente l'Austria e l’Italia ingannano gli altri giocatori fingendo di essere ai ferri corti, ed improvvisamente, come per magia, entrambe si ritrovano alla porta della Turchia.

Ho da poco terminato una partita, iniziata nel 1974, in cui abbiamo messo insieme un eccellente esempio di variante della Key Lepanto. Avvenne dunque che l’Italia (Pete Cousins) e l’Austria (io) eravamo ad una Convention minore quando fu annunciata questa partita, e così naturalmente ne parlammo, progettando, intrigando, complottando, ecc. – le cose solite che fanno due scombinati giocatori di Diplomacy quando si incontrano. Dopo aver convenuto che noi due eravamo in segreto i dominatori del Diplomacy britannico concordammo anche che avremmo tentato una nuova ma devastante apertura austro-italiana; è questo a cui stiamo arrivando. Gli scopi iniziali erano chiari - noi dovevamo far balzare Turchia e Russia l'una alla gola dell'altra. Io stipulai alleanze solide sia con la Russia che con la Turchia contro l'altra, chiedendo un patto di non aggressione con l'Italia. Ci coltivammo anche qualcosa di salutare su a nord nell'altro angolo della mappa – qualcosa come l’Inghilterra che pugnala la Francia che pugnala la Germania che pugnala l’Inghilterra. Dal momento che questo conflitto russo-turco era essenziale al piano, come è in qualsiasi Lepanto, l'attesa per i risultati della prima stagione era da rosicchiarsi le unghie.

Primavera 1901
A: A(Vie)-Gal, A(Bud)-Ser, F(Tri)-ADR!
I: A(Ven)-Tri!, A(Rom)-Ven, F(Nap)-ION
R: F(StP)sc-GoB, F(Sev)-BLA, A(Mos)-Sev, A(War)-Ukr
T: A(Con)-Bul, F(Ank)-BLA, A(Smy)-Arm

E, F, G: si divertivano fra di loro e ci lasciavano in pace. (omissis). Dio solo sa cosa ne pensavano Greg Hawes (R) e Mick Bullock (T) – probabilmente avranno creduto che io avessi pugnalato simultaneamente e molto male Russia e Italia, che l’Italia avesse pugnalato me, e che Russia e Turchia si fossero pugnalate vicendevolmente. Almeno, è questo che io dissi loro che era successo! A questo punto l’attività diplomatica divenne frenetica. Io riuscii a gettarmi alla mercé di Greg Hawes. “Noi ora siamo nella stessa barca, compare. Entrambi abbiamo pugnalato e siamo stati pugnalati (a proposito, heh, spiacente per quello, ahem). Mettiamoci insieme contro Italia e Turchia, OK?” Inutile aggiungere che dissi grosso modo lo stesso a Mick Bullock ma, sembra, con maggiore credibilità, specialmente per il fatto che apparentemente era l’unico in cui non avevo affondato il mio pugnale. “Io posso respingere l'Italia mentre noi ci prendiamo cura della Russia, ma ho bisogno di un altro centro – che ne pensi di appoggiarmi in Romania?”

Ora viene lo sgretolamento:

'Autunno 1901'
A: A(Gal)-Rum appoggiata da A(Ser)! F(ADS) C ITA A(Tri)-Gre! Costruisce A(Vie) & A(Bud)
I: A(Tri)-Gre via F(ION)! A(Ven)-Apu. Costruisce F(Nap)
R: F(Sev)-Rum appoggiata da A(Ukr). F(GoB)-Swe. A(Mos)-Sev. Costruisce F StP(nc)!
T: A(Bul) S AUS A(Gal)-Rum. F(Ank)-BLA. A(Arm)-Sev. Costruisce F(Con).

Improvvisamente, fuori della confusione che era l’Austria, come una fenice dalle ceneri ne emerse una meno confusa. Comunque: la Turchia sembra chiaramente la più inguaiata, dato che l’Italia esegue le usuali mosse di trasporto della Lepanto, ma questa volta la Bulgaria finisce sotto tiro ed alla Russia non dovrebbe piacere quel che ne dovrebbe derivare. Chiaramente aiuta se si possono ancora tenere Russia e Turchia in termini ostili, anche se se sono intelligenti si baceranno e faranno pace abbastanza in fretta. Queste mosse mostrano anche l'utilità di pugnalare in autunno in partite a due stagioni [si riferisce a partite in cui le costruzioni vanno annunciate insieme alle mosse d’autunno e non possono essere modificate, NdT]: Greg costruì F(StP)nc, che in questo caso era l'unità più inutile che avrebbe potuto mai volere - comunque, posto che i suoi piani fossero andati come credeva, probabilmente sarebbe stato in grado di iniziare una campagna antiinglese tempestando nel contempo nel sud la Turchia con l’Austria e l'Italia.

Per come stavano le cose Greg andò avanti col suo piuttosto fragile accordo con l’Austria (io suppongo come alternativa ad un non esistente accordo col turco) e Nick tentò con molta decisione di tirare Greg dalla sua. Ma inutilmente:

Primavera 1902
A: A(Vie)-Gal, F(ADS)-ION, A(Ser)-Bul con l’appoggio di A(Rum), A(Bud) S A(Rum).
I: A(Gre) S AUS A(Ser)-Bul, F(ION)-EME, A(Apu)-Rom, F(Nap)-TYS.
R: F(Sev)-BLA, A(Mos)-Sev con l’appoggio di A(Ukr).
T: F(BLA) & A(Bul) S RUS A(Ukr)-Rum, A(Arm)-Smy, F(Con)-AEG.

Per l’autunno del 1905 la Turchia era fuori e la Russia era rimasta con due centri, Liverpool e Edinburgo! Un punto interessante: la Russia mantenne questi due centri per il resto della partita, e mantenne una flotta nel mar Nero, approvvigionata dall'Inghilterra, per perseguitarmi fino all’autunno del 1911 quando terminò la partita. Fino ad allora io ebbi bisogno di quattro unità per tenerlo inchiodato e fuori dai miei centri! Alcune altre cose divertenti su questa partita: Pete Birks andò fuori (non per colpa sua) con l'Inghilterra, e poi arbitrò la partita a partire dal successivo anno di gioco. Alla fine vinse l'Austria; comunque per un po’ io mantenni una linea di stallo di sedici centri e votai sì ad una patta a quattro con Germania, Francia e Russia. Ma la Germania, sperando di mettermi al tappeto con l’aiuto francese, votò no. Poi cambiò piano, decise di preferire una patta a due con me e cambiò improvvisamente direzione proprio mentre io stavo praticando quello che pensavo fosse un estremo tentativo per insinuarmi verso gli altri due centri di cui avevo bisogno!

Ora, non sto certamente raccomandando che tutti voi decidiate di tentare proprio quell'apertura nella vostra prossima partita. In primo luogo chiunque altro abbia letto questo articolo capirà quello che starà accadendo. In secondo luogo sono sicuro che l'apertura non è tatticamente ideale. (Perché non effettuare un semplice trasporto dalla Puglia alla Grecia come nella Lepanto standard, per esempio?). E tuttavia io spero che questa apertura farà guardare al gioco in modo differente da quello della maggior parte delle persone, dato che le aperture standard possono tendere al tedioso e rendere stereotipato il gioco. Una partita singolare come questa può dare maggior divertimento ed interesse e, per di più, può funzionare!

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti