LGA 3 5

Da DiploWiki.

Saltare la costruzione in Russia

Di Giovanni Cesarini


In un torneo qualche tempo fa, un giocatore molto più esperto di me mi ha suggerito un trucco con la Russia che mi ha quasi consentito di arrivare in un’ottima posizione per devastare la Turchia. In una partita serale di qualche mese dopo, ritrovandomi con la Russia ho optato per rifarlo e, pur non essendo necessario, ho trovato che il trucco è piuttosto efficace. Due tentativi non fanno una teoria, ma in ogni caso, un articolo può impedirmi di usarla troppo spesso.

Quale trucco?

Non l’ho detto, ma è chiaro: passare una costruzione con la Russia nel 1901, nel caso se ne abbiano due.

Cerchiamo di disegnare il contorno.

La Russia ha tre settori principali a cui badare nel 1901, Mar Nero e Romania, la Germania, la Scandinavia. In primo luogo per applicare la tattica bisogna avere rapporti sufficientemente buoni con la Germania in modo da ottenere la Svezia (senza Svezia non avrete due costruzioni, quindi sarà difficile saltarne una...).

Saltare una costruzione indebolirà sicuramente uno dei vostri due fronti e, come vedremo, l’effetto sorpresa più devastante lo si ha contro la Turchia, pertanto si dovrebbe essere sufficientemente sicuri dell’amicizia dell’Austria. Una tenera inimicizia potrebbe bastare, ma sarebbe meglio che non abbia intenzione di mettere armate in Galizia e/o addirittura ne abbia di farvene mettere a voi.

Con la Turchia si contratta un simpatico rimbalzo sul Mar Nero e l’aiuto a mettere un’armata in Romania, giustificandolo col fatto che la flotta in Romania non serve a niente contro l’Austria. Con l’Austria si contratta un’armata in Romania perché con la flotta si vuole rimbalzare ad oltranza il turco nel Mar Nero. Di solito funziona. In generale con l’Austria avrete un atteggiamento più fraterno e con la Turchia più di costruzione di accordi di lungo periodo e semina di vantaggi reciproci. Se l’Austria e la Turchia sono d’accordo con voi per farvi conquistare nell'autunno del 1901 la Romania con un’armata e rimbalzate due volte nel Mar Nero significa che, a meno di intrusioni fastidiose dell’Italia a Trieste, l’Austria avrà avuto modo di evitare, dato che sulla Galizia avevate un accordo chiaro,e la Turchia si troverà solo Smirne libera per costruire. Viene da sé che voi volete che la Turchia costruisca F SMY. In questo modo sarete ragionevolmente sicuri, se l’Austria non vi tradisce, che la Turchia non costruirà nel 1902.

Quindi voi, che avrete convinto la Germania a lasciarvi la Svezia, costruirete soltanto una unità, a seconda della situazione geopolitica, fra A Mos, A War, F StP(nc), in totale accordo con Austria e Germania. Nella primavera 1902, rigiocherete lo stallo sul Mar Nero, oppure se siete bravi potrete convincere la Turchia che farebbe meglio a fare F ANK - CON, ma capisco che è difficile, anche se una Lepanto potrebbe aiutarvi. A nord farete quello che preferisce il tedesco, la cosa migliore ovviamente è che il tedesco voglia aiutarvi per farvi conquistare la Norvegia a spese dell'inglese. Nell’Autunno 1902 giocherete F SEV-ARM, lasciando infilarsi il Turco in BLA, possibilmente sarebbe bello riuscire a fare in modo che la Turchia perda BUL, ma non è strettamente necessario. Vale la pena regalarlo all’Austria.

In Inverno 1902, con la costruzione non effettuata nel 1901, costruite F SEV, con cui andrete a prendere il BLA in primavera 1903 e in autunno 1903 prendete Ankara, meglio se con un’armata trasportata, ma capisco che non si possa avere tutto dalla vita. A questo punto non dovete farvi prendere dalla tenerezza nei confronti della Turchia e dovrete eliminarla senza esitazione, altrimenti ve la troverete sui calli per tutta la partita. Il vostro prossimo nemico a sud sarà l’Austria, ma se la partita è breve potrete accontentarvi di prendere la sola Turchia ed investire in Germania/Scandinavia, soprattutto se l’Italia ha ambizioni di classifica e spinge contro l’Austria. Ma qui si va oltre il trucchetto, in un campo troppo vasto.

In un ambiente di giocatori non fortissimi, come quello in cui sono abituato a giocare io, [per capirsi gente tipo me, non i superuomini che ogni tanto ci vengono a trovare dall’estero], saltando la costruzione nel 1901, in una partita dal vivo si ha il rischio positivo che gli altri si dimentichino velocemente che siete già a sei centri, perché senza l’unità potranno non ricordarsi che di centri in realtà ne avete 6 e non 5 come le unità e questo aumenterà decisamente l’effetto sorpresa delle costruzioni del 1902, soprattutto se eviterete di ricordarlo alla Turchia e all’Inghilterra che possono essere i possibili obiettivi della costruzione del 1902. (L’idea e’ la stessa di sorprendere l’Inghilterra con una costruzione in StP, ma non l’ho mai provato, nemmeno per finta).


In questo numero

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti