LGA 2 5 1

Da DiploWiki.

Diplomacy - Compendio di Tattica

Sezione 1 : Fornire e Tagliare Supporti


Indice

Auto-Stallo

Iniziamo con una semplice tecnica che tutti dovrebbero conoscere - l'auto-stallo. Nell'esempio 1, la Francia non ha ancora conquistato la Spagna in autunno e non si fida delle intenzioni della Germania. Deve quindi impedire all'Italia di prendere Marsiglia ed allo stesso tempo sperare di rimanere in Spagna e Borgogna.


Esempio 1

Esempio 1

Italia: Armata Piemonte -> Marsiglia. (*rimbalzo*)
Francia Armata Spagna -> Marsiglia. (*rimbalzo*)
Francia: Armata Borgogna -> Marsiglia. (*rimbalzo*)


L'auto-stallo garantisce che l'armata italiana non prenda Marsiglia ed ugualmente mantiene la Borgogna e la Spagna sia che il Piemonte muova a Marsiglia, rimanga fermo o muova ad est.

Sfortunatamente, molti giocatori di Diplomacy possono ricordare chiaramente questo trucco la prima volta che il loro avversario lo utilizza e fornire un supporto indesiderato ad una delle due unità nemiche anzichè muovere!

Esempio 2

Italia: Armata Piemonte SUPPORTA Armata Spagna -> Marsiglia.
Francia Armata Spagna -> Marsiglia.
Francia: Armata Borgogna -> Marsiglia. (*rimbalzo*)
Usando questo trucco, l'Italia ha negato alla Francia la costruzone derivante dalla Spagna ed ha anche impedito ad essa di costruire a Marsiglia!


Supporto non richiesto

Esempio 3


L'esempio precedente mostra come sia possibile utilizzare un supporto non richiesto per annullare l'auto-stallo di un nemico. Ci sono però molte altre situazioni nelle quali un supporto non richiesto può alterare l'esito delle mosse di un avversario.


Nell'esempio 3, la Russia ha comunicato all'Austria che intende attaccare la Turchia. L'Austria spera di ottenere un vantaggio da questa situazione attaccando Varsavia mentre la Russia è distratta a sud. Per essere sicuro che questo "viscido" attacco vada a buon fine, l'Austria fornisce un supporto non richiesto ad una delle unità russe.


Esempio 3

Austria: Armata Romania SUPPORTA Armata Ucraina -> Sebastopoli.
Austria: Armata Budapest -> Galizia.
Russia: Armata Ucraina -> Sebastopoli.
Russia: Flotta Sebastopoli -> Armenia.
Turchia: Flotta Mar Nero -> Sebastopoli. (*rimbalzo*)


Senza il supporto dalla Romania, l'armata in Ucraina poteva rimbalzare in Sebastopoli e sarebbe stata in grado di difendere Varsavia il turno successivo.



Supporto garantito

Esempio 4

Sia che ci si trovi sulla difensiva o sull'offensiva, uno dei primi passi nell'analizzare una posizione è determinare quali supporti possono essere tagliati e quali no. E' necessario essere in grado di trovare supporti garantiti, poichè essi costituiscono i pilastri sui quali poggiano le strategie.

Nell'esempio 4, l'Italia prova a conquistare Trieste utilizzando la seguente logica (errata): "Ho due supporti e lo stesso l'Austria, ma posso tagliare uno dei suoi e quindi vincere."


Esempio 4

Italia: Armata Tirolo SUPPORTA Armata Venezia -> Trieste.
Italia: Armata Venezia -> Trieste. (*rimbalzo*)
Italia: Flotta Adriatico SUPPORTA Armata Venezia -> Trieste. (*tagliato*)
Italia: Flotta Ionio -> Albania. (*rimbalzo*)
Austria: Armata Vienna SUPPORTA Armata Trieste.
Austria: Armata Trieste HOLD.
Austria: Flotta Albania -> Adriatico. (*rimbalzo*)


Sfortunatamente, l'Italia non è stata attenta abbastanza. Il supporto dal Tirolo è garantito (perchè Vienna non può contemporaneamente tagliarlo e difendere Trieste), ma il supporto dall'Adriatico no; può essere tagliato dall'Albania. Se l'Italia si vuole assicurare Trieste in questo turno, deve utilizzare anche il supporto garantito di Venezia al posto di quello non garantito dell'Adriatico.

Sfortunamente, ciò significa conquistare Trieste con una flotta e probabilmente rallentare i piani. Questo è il prezzo per una mossa garantita.



Difendere uno Spazio Attaccandolo

Esempio 5

Un modo efficiente per difendere uno spazio occupato dalle proprie unità è attaccarlo con le stesse proprie truppe. Se un nemico attacca a sua volta lo stesso spazio, la propria unità che lo occupa è protetta dalla regola della "Beleaguered Garrison" (ndt. La Guarnigione Assediata :) ). Se il nemico non attacca, la propria unità è protetta dalla regola che impedisce di far ritirare le proprie unità.

Un vantaggio frequente di questo approccio è che le unità che attaccano possono essere dietro la linea del fronte. Questo fatto libera le unità al fronte, permettendo loro di muoversi liberamente senza preoccuparsi della loro difesa.

Nell'esempio 5, la Turchia ha accettato di supportare l'armata Russa dalla Galizia a Budapest. Avendo compreso il precedente argomento, è possibile notare velocemente che un supporto dalla Serbia non può essere tagliato, ma un supporto da Trieste si. Per questo, la Turchia supporta l'attacco dalla Serbia e usa Trieste per tagliare ogni possibile supporto proveniente da Vienna. Questo lascia però la possibilità di attaccare Trieste, perciò la Turchia stessa attacca Trieste dall'Albania e dall'Adriatico. Infine, Venezia taglia un possibile secondo supporto contro Trieste dal Tirolo.

Questo attacco non può essere bloccato!

Esempio 5

Turchia: Armata Serbia SUPPORTA Russian Armata Galizia -> Budapest.
Turchia: Armata Trieste -> Vienna. (*rimbalzo*)
Turchia: Flotta Albania -> Trieste. (*rimbalzo*)
Turchia: Flotta Adriatico SUPPORTA Flotta Albania -> Trieste.
Turchia: Armata Venezia -> Tirolo. (*rimbalzo*)
Russia: Armata Galizia -> Budapest.
Russia: Flotta Rumania HOLD.
Austria: Armata Vienna SUPPORTA Armata Budapest. (*tagliato*)
Austria: Armata Budapest SUPPORTA Armata Tirolo -> Trieste. (*tagliato,deve ritirare*)
Austria: Armata Tirolo -> Trieste. (*rimbalzo*)

Il fatto che l'attacco non sia bloccabile è confermato dal confronto di questo set di ordini appena illustrato con quello per la difesa più ovvia di Trieste -- supportandola in HOLD. Poichè Trieste non può attaccare Vienna mentre riceve un supporto difensivo, deve solamente aggiungere un secondo supporto all'attacco su Budapest.

Non è questa un'azione tanto valida quanto tagliare un supporto del difensore? No, perchè il supporto da Trieste rischia esso stesso di essere tagliato, mentre il taglio del supporto di Vienna non può essere evitato.

Esempio 6

Turchia: Armata Serbia SUPPORTA Armata Galizia -> Budapest.
Turchia: Armata Trieste SUPPORTA Armata Galizia -> Budapest. (*tagliato*)
Turchia: Flotta Albania SUPPORTA Armata Trieste.
Turchia: Flotta Adriatico SUPPORTA Armata Trieste.
Turchia: Armata Venezia -> Tirolo. (*rimbalzo*)
Russia: Armata Galizia -> Budapest. (*rimbalzo*)
Russia: Flotta Rumania HOLD.
Austria: Armata Vienna SUPPORTA Armata Budapest.
Austria: Armata Budapest SUPPORTA Armata Tirolo -> Trieste. (*tagliato*)
Austria: Armata Tirolo -> Trieste. (*rimbalzo*)

Ci sono due importanti assiomi riguardo a questo tipo di movimento:

Primo, il tagliare un supporto nemico è una mossa garantita, mentre il supporto ad un attacco può essere tagliato.

Secondo, si dovrebbe pensare di utilizzare le unità più esposte al nemico per l'attacco o per il taglio di supporti; quelle parzialmente esposte al supporto dell'attacco; quelle dietro alle linee al fronte per difendere le altre. Questa è la regola più semplice che conosco per trovare velocemente un set di mosse di attacco.

ATTENZIONE!!! E' necessario ricordare che l'auto-ritirata non è permessa anche se alcune delle unità che supportano l'attacco sono nemiche. I giocatori spesso interpretano male questa regola. L'unica eccezione si ha quando le unità nemiche sono comunque in grado di conquistare lo spazio (anche senza i supporti dati loro da unità amiche a quella costretta alla ritirata); questa regola esiste per evitare che un difensore possa convertire un attacco contro le sue unità nell'impossibilità di eseguire un'auto-ritirata semplicemente aggiungendo un supporto all'attacco.

Il supporto fornito da una unità costretta al ritiro è sempre tagliato

Esempio 7

Sebbene normalmente non sia possibile tagliare un supporto ad un attacco diretto contro te stesso, ogni unità costretta al ritiro perde la possibilità di supportare. Pertanto è possibile tagliare un supporto contro se stessi se si riesce a far ritirare l'unità che fornisce il supporto.

Nell'esempio 7, la Russia ha accettato di supportare la Serbia contro Budapest. L'Albania taglierà ogni possibile supporto dato da Trieste. Ma cosa accade se Budapest supporta il movimento Trieste - Serbia?

Esempio 7

Russia: Armata oumania SUPPORTA Armata Serbia -> Budapest.
Turchia: Armata Serbia -> Budapest.
Turchia: Flotta Albania Trieste. (*rimbalzo*)
Turchia: Armata Bulgaria -> Serbia. (*rimbalzo*)
Austria: Armata Budapest SUPPORTA Armata Trieste -> Serbia. (*tagliato,deve ritirare*)
Austria: Armata Trieste -> Serbia. (*rimbalzo*)
Austria: Armata Tirolo -> Trieste. (*rimbalzo*)

Poichè l'attacco della Serbia provoca la ritirata di Budapest, il supporto di Budapest verso la Serbia è tagliato e Trieste non conquista la Serbia. Da notare, comunque, che questa tattica può essere decisamente pericolosa, poichè conta sul successo nel far ritirare Budapest (solitamente tagliare un supporto è un'azione garantita). Se la Russia non ordina il suo supporto, si verifica un disastro...

Esempio 8

Russia: Armata Romania HOLD.
Turchia: Armata Serbia -> Budapest.(*rimbalzo, deve ritirare*)
Turchia: Flotta Albania Trieste. (*rimbalzo*)
Turchia: Armata Bulgaria -> Serbia. (*rimbalzo*)
Austria: Armata Budapest SUPPORT Trieste -> Serbia.
Austria: Armata Trieste -> Serbia.
Austria: Armata Tirolo -> Trieste. (*rimbalzo*)
Anzichè catturare Budapest, la Turchia perde la Serbia!


L'unica difesa potrebbe essere attaccare lo stesso attaccante!

Esempio 9


Se non è possibile difendere una unità supportandola in difesa o tagliando il supporto di un attaccante, c'è sempre comunque la possibilità di difendere l'unità supportandola verso lo spazio dal quale provenie l'attacco.

Nell'esempio 9, l'Inghilterra vuole difendere Brest da un attacco francese. Non può supportare la sua flotta in Brest perchè probabilmente il supporto verrà tagliato; non può tagliare il supporto da Parigi; non può neanche attaccare Brest con altre unità. L'unica difesa che blocca l'attacco francese è attaccare l'attaccante!

Esempio 9

Francia: Flotta Piccardia -> Brest (*rimbalzo*)
Francia: Armata Parigi SUPPORTA Flotta Piccardia -> Brest.
Francia: Flotta Spagna (Costa Nord) -> Oceano Atlantico. (*rimbalzo*)
Inghilterra: Flotta Brest -> Piccardia. (*rimbalzo*)
Inghilterra: Armata Belgio SUPPORTA Flotta Brest -> Piccardia.
Inghilterra: Flotta Oceano Atlantico -> Brest. (*rimbalzo*)

Anche se il Belgio non confina con Brest e non può supportare Brest in difesa, confina però con la Piccardia e può quindi supportare Brest ad attaccare la Piccardia. Funziona anche se l'attacco proviene dalla Piccardia.

Se la Francia non attacca come immaginato, Brest può avanzare in Piccardia, per cui l'Inghilterra deve difendere Brest anche dall'Atlantico.

Da notare che se la Francia supporta l'attacco dalla Piccardia invece che da Parigi, il supporto verrà tagliato perchè la flotta in Piccardia viene costretta al ritiro (come illustrato nell' Esempio 7).

Esempio 10

Francia: Fleet Picardy SUPPORTA Parigi -> Brest (*cut, dislodged*)
Francia: Armata Parigi -> Brest. (*bounce*)
Francia: Flotta Spagna (Costa Nord) -> Oceano Atlantico. (*bounce*)
Inghilterra: Flotta Brest -> Piccardia.
Inghilterra: Armata Belgio SUPPORTA Brest -> Piccardia.
Inghilterra: Flotta Oceano Atlantico -> Brest. (*rimbalzo*)


Ordini difensivi

Ci sono almeno cinque differenti modi di difendere una unità che sta per essere attaccata. Siate sicuri di non dimenticare le opzioni più rare!


In questo numero

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti