Inverno 1901: aperture da tre costruzioni

Da DiploWiki.
Attenzione questo articolo è ancora incompleto o richiede delle verifiche.
Sentiti libero di contribuire cliccando sul tasto modifica.
Per poter modificare questa pagina o contribuire al progetto bisogna essere utenti registrati.
Articolo di Strategia Classica
Titolo Inverno 1901: aperture da tre costruzioni
Titolo Originale Winter 1901 The Three Build Opening
Autore Scott Morris
I Pubblicazione 1997 (?)
Traduttore Vladimiro Del Sorbo
Nazioni Austria, Francia, Inghilterra, Germania,
Russia, Italia,Turchia
Fonte Link all'articolo

Avete appena iniziato un’altra partita a Diplomacy. State propinando la vostra quota di bugie e di falsità. Certo, potete iniziare conservativamente, farvi lentamente degli alleati e tirare su la vostra coalizione. COL CAVOLO! Voi volete costruire, e volete farlo ADESSO! La popolazione del vostro Paese è nel bel mezzo di una frenesia fascista ed ha bisogno di nuovi centri per pagare il conto dell’espansione. Siete in grado di arrivare alle elusive tre costruzioni per l’inverno 1901? La prima domanda da porsi è “Posso ottenere tre costruzioni?”, e la seconda e “Cosa comporta ciò per le mie chance di vittoria?”. Ho fatto un passo indietro e passato in rassegna 56 partite negli archivi americani sul Diplomacy giocato on line. Di queste 56 partite in 28 c’erano una o più Potenze con tre costruzioni nel 1901, un 50% bello tondo. Così forse tre costruzioni per l'inverno 1901 non sono dopo tutto così chimeriche! In queste 28 partite tre Potenze non arrivarono mai a tre costruzioni (0/28): diamo loro un’occhiata.

Quelle no

Inghilterra – Scordatevela: se potete ottenere tre costruzioni per l'Inghilterra per l'inverno 1901 non state giocando a Diplomacy, state lavorando per la CIA! L’Inghilterra prende abbastanza facilmente la Norvegia: basta che invii una delle sue flotte nel Mare del Nord e poi deve solo mandarla in porto. Il Primo Ministro ha un colpo solo per Belgio e Olanda o con un trasporto o con la sua altra flotta, ma da dove verrà la terza costruzione? L'unico modo che posso vedere per far prendere all’Inghilterra un terzo centro è che convinca la Francia a portare la propria flotta nella Manica e poi fare a meno di una costruzione per trasportare la tua armata in Olanda [Belgio? NdT]: NON È UN COMPITO FACILE!

Italia – Per l’Italia è possibile ottenere tre costruzioni, ma solo a malapena: Tunisi è sua, ed eccone una; poi l’Italia dovrebbe prendere sia Marsiglia che Trieste per le tre costruzioni nel primo anno, pugnalando e la Francia e l'Austria. Perfino riuscendoci le si augura buona fortuna per i negoziati del 1902 con due vicini molto arrabbiati!

Turchia - Il Sultano prende la Bulgaria con uno schioccar di dita. Il secondo centro DEVE venire da una pugnalata alla Russia da parte della flotta nel Mar Nero che prende Sebastopoli: la Russia probabilmente farebbe caso ad una armata in Armenia. Per la terza costruzione c’è bisogno che la vostra armata in Bulgaria marci o a nord in Romania o a sud in Grecia con l’armata di Smirne che muove a Costantinopoli e poi in Bulgaria. NO! Io sono sicuro che è successo, ma non più di una volta o due.

Il rovescio della medaglia qui è che se giocate con una di queste Potenze dovete avere una prospettiva a lungo termine della partita. È molto dura dare fuoco al mondo nel primo anno. Due costruzioni sono una vittoria notevole per Quelle no.

Quelle sì

Germania - Se il Kaiser vuole tre costruzioni per l’inverno lo consideri fatto! Ha facile accesso a Danimarca, Olanda e Belgio. Con dei negoziati ragionevoli ci siamo. La Germania riesce a partire con tre costruzioni in 8 delle 56 partite prese in esame. Sfortunatamente in queste otto la Germania è riuscita a vincerne BUTKUS! ZERO. NADA. Il Kaiser chiude a zero vittorie su otto partite dopo una apertura con tre costruzioni. Questo ci dice che la Germania, più di ogni altra Potenza in campo, è vulnerabile alla sindrome del leader dell'inizio: quando si hanno cinque vicini e ci si espande rapidamente le possibilità di essere presi di mira sono maggiori.

Austria - L'Austria ottenne tre costruzioni in 4 delle 56 partite. In tutte con Serbia, Grecia e Romania. Mentre l'Austria ha successo solo in metà dei casi rispetto alla Germania nel primo anno ottenne invece la vittoria ben due volte su quattro, ed una di esse è stata quel raro gioiello di una vittoria da solista! Una vittoria con l'Austria è un dovere per qualunque giocatore di Diplomacy che punti ad essere additato come "esperto".

Francia e Russia - Se volete tre costruzioni nel 1901 dovete giocare con una di queste velociste. Entrambe hanno ottenuto tre costruzioni in 10 delle 56 partite, quasi il 20%. In queste 20 partite con tre costruzioni sono arrivate alla vittoria in 8 casi, la Russia in cinque partite e la Francia in tre. Davvero impressionante. Non è sorprendente che queste due Potenze abbiano una percentuale di vittorie ancora maggiore in indagini molto più scientifiche della mia! Cito solamente il grande articolo di Thaddeus Black. Chiaramente Francia e Russia vincono più partite delle altre. Nella analisi finale del mio campione di partite (plo ammetto, un campione piccolo) possiamo imparare alcune cose. La prima è che nel 50% delle partite c’e qualche Potenza che riesce a conquistare tre centri nel 1901. Per le 28 volte in cui una Potenza ha ottenuto tre costruzioni alla fine ha vinto o partecipato alla patta in 10 casi su 31 (in alcune di queste 28 partite c’e stato più di un giocatore con tre costruzioni). E così, se ci provate e combattete per le tre costruzioni, avrete migliorato le vostre probabilità di vittoria di circa il 33%. Sfortunatamente questo vuol dire che gli altri si coalizzeranno contro di voi e nell'altro 67% dei casi vi abbatteranno, e tuttavia di certo queste percentuali sembrano migliori dell’8-12% di percentuale di vittoria che avevate nella primavera del 1901. E dunque venite fuori e costruite!

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti