Aperture sicure

Da DiploWiki.
Attenzione questo articolo è ancora incompleto o richiede delle verifiche.
Sentiti libero di contribuire cliccando sul tasto modifica.
Per poter modificare questa pagina o contribuire al progetto bisogna essere utenti registrati.
Articolo di Strategia Classica
Titolo Aperture sicure
Titolo Originale Safe Openings
Autore Dick Schultz
I Pubblicazione 1964
Traduttore Vladimiro Del Sorbo
Nazioni Austria, Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Turchia, Russia
Fonte Link all'articolo

Questa lettera-articolo, pubblicata la prima volta su Graustark nel marzo 1964, suggerisce le mosse del 1901 per le Grandi Potenze e ne commenta le alternative. Sfortunatamente la maggior parte delle sue idee oggi sono datate e troppo rigide. E, tuttavia, meglio la sicurezza che il rimpianto! (Larry Peery)

Ultimamente ho riflettuto molto sul Diplomacy, ed ho messo insieme una serie di ordini che sono il meglio ottenibile per ogni potenza. O, almeno, lo sono per quanto possa giudicare io. Inghilterra: F(Lon)-NTS; F(Edi)-NWS; A(Lvp)-Edi, per proseguire con: A(Edi)-Nor; F(NWS) C A(Edi)-Nor; F(NTS)-Bel (presupponendo un accordo con la Francia che consegni il Belgio all’Inghilterra almeno per questo anno).

Francia: F(Bre)-MAO; A(Mar)-Spa; A(Par)-Bur, proseguendo con F(MAO)-Por; A(Spa) H; A(Bur)-Mun. Ci vogliono più di due mosse perché una armata inglese giunga a Parigi. Brest è in pericolo se la flotta di Londra va nella Manica (un rischio calcolato, se si presume che l’Inghilterra sia una alleata). La Francia dovrebbe pensare al Belgio come merce di scambio per tenere l’Inghilterra in riga per le prime stagioni.

Ragionando: la Norvegia è fuori raggio sia per la russa F(StP) che per la tedesca A(Kie), dal momento che non possono arrivarci in meno di tre mosse. La flotta nel mare del Nord può essere attaccata, pertanto trasportate l’armata con la flotta nel mare di Norvegia per assicurarvi il centro. La Germania deve cercare di prendere la Danimarca e l’Olanda, e dunque l’Inghilterra dovrebbe puntare ad un centro a cui probabilmente non stia puntando anche la Germania. Spagna e Portogallo non sono protette (e così sono bersagli facili per la Francia). Muovendo A(Par)-Bur si minaccia Monaco. Se l’Italia minaccia Marsiglia l’armata può essere mossa a coprirla o almeno a negarla ad una armata italiana in Piemonte che ci voglia andare, lasciandola dunque libera. Se l’armata a Monaco alla prima mossa tenta di muovere in Borgogna A(Par)-Bur la terrà a bada. Nell’autunno del 1901 provate ancora con A(Par)-Bur; se riesce l’armata sarà in posizione utile per attaccare la Ruhr e Monaco e per difendere Marsiglia, per tacere della difesa di Parigi. Se fallisce, a sua volta anche A(Mun) verrà fermata, creando uno stallo mentre la Francia guadagna forza.

Germania: F(Kie)-Hol; A(Mun)-Bur oppure -Ruh); A(Ber)-Kie o -Sil), proseguendo con F(Hol) H (oppure F(Hol) S A(Ruh)-Bel; A(Bur)-Par o –Mar (la Germania dovrebbe attaccare Parigi nel caso l’Italia minacci Marsiglia); A(Kie)-Den o, in caso sia in Slesia, A(Sil)-War).

F(Kie) può anche andare in Danimarca, lasciando ad A(Ber)-Kie il compito di andare in Olanda. Poi, a seconda se la Francia abbia mosso in Piccardia o in Borgogna, l’armata in Ruhr può appoggiare A(Kie)-Hol o ritornare a Monaco, cosa che va bollata come non consigliabile se l’Italia minaccia Marsiglia con una armata in Piemonte. La flotta in Danimarca poi dovrebbe restare ferma. A(Ber)-Sil va giocata solo se Germania e Russia sono decisamente in guerra. Se con A(Ber)-Kie la Russia muove A(War)-Sil la Germania può ancora muovere A(Kie)-Ber.

La Germania ha diversi nemici su entrambi i lati, e le altre frontiere non sono sicure; pertanto deve a tutti i costi farsi amica la Russia, ma in ogni caso prendere e restare in Danimarca quanto prima possibile, ed entrare nella lotta per i Paesi Bassi (Belgio e Olanda), sia per negarli al nemico sia per acquisire centri. Io non penso che in ogni caso o circostanza la Germania, sotto la pressione di un attacco concertato francorusso, possa trovarsi con più di quattro centri in autunno, e dunque per essa è necessario tirare a indovinare.

Italia: in qualsiasi caso attaccare immediatamente Trieste con A(Ven)-Tri; F(Nap)-ION; A(Rom)-Tus, e poi: A(Ven)-Tri o A(Tri) H; F(ION)-Tun; A(Tus)-Ven se Venezia è libera, altrimenti A(Tus)-Pie. Ci può essere solo guerra tra Austria ed Italia, e di conseguenza bisogna prendere Trieste al più presto. Ricercate pure l’alleanza della Francia, dato che con armate in movimento nell’Italia settentrionale una mossa francese da Marsiglia non è praticabile. Se la flotta austriaca non è in posizione utile per entrare in Grecia si può prendere in considerazione F(ION)-Gre invece che F(ION)-Tun.

L’Austria è obbligata a difendere Trieste. Forgiate una alleanza segreta con l’Austria per facilitare la caduta di Trieste: se la si prende l’Austria non può conquistare e mantenere piu di quattro centri, con l’Italia che ne avrà cinque. Se Trieste viene difesa i confini austriaci con Turchia e Russia saranno in pericolo, e l’Austria probabilmente non avrà più di cinque centri in ogni caso.

Austria: F(Tri)-Alb; A(Vie)-Tri; A(Bud)-Ser, e poi: F(Alb)-Gre; A(Ser) H; A(Tri)-Ven. La flotta si sposta per entrare in lizza per la Grecia, l’armata di Vienna per Trieste. L’armata in Serbia può appoggiare A(Vie)-Tri. Nel caso che l’armata turca in Bulgaria attacchi la Serbia c’è ancora l’armata a Vienna a negare Trieste all’Italia. Ancora migliore è A(Ser)-Bul: con questa mossa verrebbe ostacolato un attacco turco sulla Romania, o almeno si lascerebbe la Bulgaria neutrale e la Serbia in mani austriache.

L’Austria deve muovere a sud verso i Balcani e difendere Trieste. Non fidatevi di un trattato con l’Italia. Se la Russia muove A(War)-Gal, e l’armata a Vienna è ancora occupata con Trieste, muovete A(Ser)-Bud: alla peggio la mossa riuscirà; nel migliore dei casi A(Ser)-Bud bloccherà A(Gal)-Bud, Trieste e Budapest saranno vuote e si rimarrà ancora in possesso della Serbia. Può essere saggio tenere A(Bud) ferma alla prima mossa e portarla in Serbia alla seconda, ma bisogna prendere in considerazione la minaccia turca sulla Serbia. Come la Germania, l’Austria non ha un lato sicuro e deve cercare di opporsi a tutti gli invasori.

Russia: F(StP)-GoB; A(War)-Sil o -Gal); A(Mos)-Sev o -Ukr); F(Sev)-Rum, e poi: F(GoB)-Swe; A(Sil)-Ber o -Mun; A(Sev)-Arm o S F(Rum) H. Alternative: A(Gal)-Vie o -Bud, a seconda di quale sia indifesa; A(Ukr) S F (Sev)-Rum. A(Mos)-Ukr va effettuata solo se si ritiene possibile che l’Austria punti subito sulla Romania, e la mossa dell’armata a Varsavia va decisa da considerazioni politiche. Se esiste una vera alleanza con la Francia A(Bur) può appoggiare A(Sil)-Mun.

Prima o poi Russia e Austria dovranno affrontarsi; se possibile è meglio indebolire o paralizzare l’Austria e spingerla ad effettuare mosse deboli.

Se alla prima mossa si effettua F(Sev)-Rum provate F(Rum)-Bul (ec): dal momento che la Turchia quasi certamente difenderà la Bulgaria la mossa avrà lo stesso effetto di un ordine di restare fermi. Nel caso di A(Con)-Bul e poi di A(Bul)-Gre, la mossa russa F(Rum)-Bul (ec) farà rimanere neutrale la Bulgaria e pertanto fuori del controllo turco. Risultato? Un centro in meno per la Turchia.

Turchia: A(Con)-Bul; F(Ank)-BLA; A(Smy)-Arm, e poi: A(Bul)-Rum; A(Arm)-Sev; F(BLA) che appoggia una delle due mosse precedenti. Non è pratico puntare alla Grecia, data la certezza di essere contrastati da una delle altre Potenze. Ma A(Bul)-Rum blocca la flotta russa in Romania, che probabilmente sarà stata appoggiata da una armata in Ucraina, Sebastopoli o Galizia. Se la Russia nel 1901 è impegnata in Austria può veramente avere successo F(BLA) S A(Arm)-Sev, altrimenti si ha uno stallo obbligato con la Bulgaria fermamente in mani turche.

Se apparentemente c'è una alleanza austrorussa può pagare ordinare F(BLA) S A(Bul) H. In ogni caso ordinate A(Arm)-Sev, se non altro per tagliare l’appoggio russo alle manovre nei Balcani. Note generali: alla Germania conviene attaccare i Paesi Bassi non appena è possibile con A(Mun)-Bur; di conseguenza la Francia dovrà muovere anch’essa in Borgogna, allearsi con l’Italia e lasciare che all'inizio sia l’Inghilterra a lottare per i Paesi Bassi. Pertanto alla Russia conviene stipulare una alleanza con Austria e Germania, e romperla immediatamente. Semplice, no? Ad ogni modo evitate il conflitto con l’Inghilterra fino a quando non avrete costruito massicciamente. L’Inghilterra deve lottare per i Paesi Bassi e prendere la Norvegia e, se alleata con la Francia (attenzione a quelle flotte a Brest), attaccare la Germania sul suo lato nord, evitando di allargarsi troppo verso la Russia se non dopo aver costruito. Ad ogni modo l’Inghilterra deve mettere piede stabilmente nel Baltico e in Scandinavia prima di attaccare la Russia.

Per evitare di restare intrappolata la Turchia deve cercare l’alleanza dell’Austria o della Russia; può accordarsi per spartire i Balcani, almeno con la Russia, ed incoraggiare una penetrazione russa in Europa Centrale.

Austria e Italia dovrebbero scagliarsi immediatamente l’una alla gola dell’altra. Se non lo fanno siamo di fronte al capolavoro diplomatico di qualcuno. Naturalmente l’Italia, per quanti trattati abbia sottoscritto, attaccherà Trieste.

Francia, Inghilterra e Russia devono evitare a tutti i costi una guerra fratricida fino a quando non si saranno rinforzate a spese dei vicini. Russia, Inghilterra e Francia in effetti potrebbero fare piazza pulita degli altri. Prendete ispirazione dal fatto che nella storia queste alleanze sono esistite, proprio come i giocatori austriaci e tedeschi prendono ispirazione dalle alleanze storiche per farne una schiena contro schiena.

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti